Pinche aquí para escuchar nuestra emisión on line

Scegli la lingua


Español Catalan Gallego Inglés Italiano
Visite nuestra galeria de fotos de Andújar

Andújar, La nostra città


Rappresentiamo una città monumentale, dinamica e culturalmente molto sviluppata. Presumiamo di essere un mezzo di comunicazione per un collettivo di quasi quaranta mila abitanti che vive intensamente tutto quello che sostiene e patrocina. Palazzi di grande presenza monumentale e storica, angoli pieni di vita dove risiede buona parte della nostra storia; templi religiosi che sono un riferimento degli stili, al cui interno possiamo trovare opere, pitture...; musei archeologici, di pittura, di scultura e musei di automobili, quest’ ultimi responsabilità dei fratelli Del Val, due grandi della storia dell’ automobilismo e del motociclismo in Spagna.


Dintorni impressionanti di una sierra che ospita al suo interno paesaggi e vita provenienti dalla sua flora e fauna, unica per dare rifugio a straordinari animali in pericolo di estinzione, come la lince iberica, che nella riserva naturale "Sierra de Andújar," ha trovato il suo habitat perfetto, superando attualmente i 100 esemplari. Non possiamo dimenticare il fiume Guadalquivir, molto importante nella storia della città e dell’ intera Andalusia. Per quanto riguarda l'olio, l'oro liquido di questa città, succo d’ oliva, esso viene finamente lavorato da imprese che, usando esclusivamente metodi tradizionali e estrazioni vergini, lo esportano in mezzo mondo. Un dettaglio: la squadra nazionale lo ha incorporato nella sua dieta al Mondiale di Corea.


Riguardo i suoi costumi popolari, il pellegrinaggio in onore della Virgen de la Cabeza, padrona della città e della diocesi di Jaen, e uno dei più importanti del nostro paese. Nel suo santuario a 32 chilometri dalla città, si congregano più di cinquecento mila persone durante l'ultimo fine settimana di aprile, dove anche la festa è garantita. Calderón de la Barca e Miguel de Cervantes ne parlano in alcuni dei loro libri ed è certo che è il primo pellegrinaggio, celebrato da molto tempo in Spagna di cui si hanno informazioni comprovate. Della sua Settimana Santa, risaltano la devozione e passione dei confrati. Naturalmente, le immagini religiose poste per le strade e in processione hanno la loro particolare storia e un incalcolabile valore. Tutti i dettagli sempre molto curati regalano ogni anno maggiore prestigio.


Situata vicino l’autostrada Andalusa (Nacional IV), Andújar rinnova ogni giorno la sua fama e da il benvenuto alle centinaia di persone che cercano tra i suoi abitanti l'amicizia e la pace che desiderano trovare. L'offerta gastronomica, tanto varia quanto squisita, fa riferimento alle carni della montagna, e alla frutta e verdura del suo orto. I suoi piatti, quindi, hanno come base prodotti di prima qualità, ecologici e sani: carne de monte, paté de perdíz, lomo de orza, solomillo ed scaloppine de cervo... I piatti da cucchiaio legati all’orto sanno di antico e molti di essi si trovano nei menu dei ristoranti più prestigiosi della città, rispondendo a vecchie ricette di casa custodite con gusto ed affetto. Gastronomicamente, Andújar è stata, da sempre, una città che ha contato per via dei suoi piatti facili e straordinarii. Judías blancas con perdíz, flamenquines, carne de monte, patate en adobillo, gazpacho preparato con il nostro olio e con le nostre verdure, per molti anni hanno deliziato le migliaia di persone che da qui sono passate.


Ospedale con tutti i servizi basici e cento letti, Ufficio Notarile, Registo del Catasto, la banca quasi al completo, rete di sportelli automatici, servizio dei bus, grande zona commerciale vicino l’autostrada, centinaia di imprese dedicate ai lavori più vari, concessionarii di automobili, commercianti, centri sportivi, scuole di volo senza motore e parapendio, imprese d'organizzazione della caccia... Qui si fabbricano yachts, velieri e i suoi vivai di fiori e piante adornano giardini in tutta Spagna. Inoltre si lavora la ceramica. Due esempi di questo lavoro potrebbero essere "jarra del estudiante" e "jarra grutesca o grotesca" famosi in tutto il mondo. Siamo inoltre esportatori di cavalli di razza Spagnola. Un’ Infinità di maneggi custodiscono cavalli di gran purezza e valore. L'espressione massima del cavallo si compie nel pellegrinaggio, quando mille di questi esemplari passeggiano per la città e cavalcano in direzione del Santuario della Virgen de la Cabeza per ossequiarle amore e cortesía.


Il nostro miele, proveniente dalla riserva naturale, è una dimostrazione di passione per la nostra coltura, di dedizione alla purezza ed all’ecologia. Molte industrie collocate in Andújar, dànno il carattere ai suoi abitanti. I mobili raggiungono paesi molto distanti come l'Australia, l'Arabia Saudita o la Russia; yacht e velieri attraversano i mari del mondo; olio di oliva che fa bene alla salute di qui lo consuma; ceramica che adorna angoli di case di coloro che amano la purezza; artigiani della stiancia che danno riposo ai re ed ai principi... Le tradizioni della nostra città sono legate alla religione, al flamenco, al mondo taurino...


La gente di Andújar è il patrimonio più grande. Grazie alla sua devozione, alla sua solidarietà, la città procede senza sosta verso posizioni socioeconomiche che assicurano qualità di vita e di benessere. Per coloro che cercano tranquillità per il loro tempo libero, paesaggi da scoprire, culture nuove da conoscere, passioni per migliorare la loro conoscenza, Andújar ha molto da dare e da dire. E per coloro che amano la buona gastronomia, è chiaro che siamo un esempio di buon gusto in tutto il mondo.


Andujar ben vale una visita. Andujar e molto di più…


Juan Parras García


Edita Radio Andújar S.L.U

C/. Ollerías 51, 1º · 23740 Andújar (Jaén) - Teléfonos: 953-502100 - E-mail: radioandujar@radioandujar.com